La Famiglia

 

In questo particolare e variegato contesto vitivinicolo i Varchetta, una delle famiglie

 storiche del vino in Campania ed in particolar modo della provincia di Napoli produce vini tipici da vitigni autoctoni.

Fondata nel 1891 da Varchetta Vincenzo, ma, soltanto con il duro lavoro del figlio Giovanni esperto conoscitore di ogni angolo vitato della Campania, che, con l’aiuto della moglie Luisa e dei numerosi figli, riesce a trasformare la piccola attivita’ di commercio del vino in una vera e propria impresa vitivinicola a carattere familiare.

Attualmente Cantine Varchetta è guidata dalla quarta generazione di giovani intraprendenti ed appassionati che portano avanti con orgoglio  il progetto familiare di oltre un secolo.

I vitigni sui quali e’ concentrata La produzione sono Falanghina, Piedirosso, Fiano, Greco, Aglianico, Primitivo.

La filosofia aziendale e quella di produrre vini tipici con una spiccata’ personalita’ fortemente legati al vitigno e soprattutto ai diversi areali di produzione che compongono il mosaico di terroirs della Campania, nonche’ offrire al consumatore finale vini buoni e salubri con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

 

Il Territorio

La Campania è sempre stata terra ricca di buoni

 vini e uno dei primi importanti centri d’insediamento per la diffusione e la coltivazione della vite a livello mondiale. Ciò è testimoniato dai più grandi autori classici e dai numerosi reperti archeologici rinvenuti a Ercolano e Pompei.

Il territorio della regione si presenta molto variegato sia a livello fisico sia climatico, tale caratteristica ha  permesso  in primo  luogo la  sopravvivenza di varietà di viti inadatte in altri ambienti e la selezione, in ogni zona, dei propri vitigni che nel tempo si sono adattati. Inoltre, la natura del suolo ha impedito in molte zone vitate la diffusione della fillossera e la sostituzione delle varietà originali tra la fine dell’800 e del 900.

 

I vitigni Falanghina, Fiano, Greco, Piedirosso, Aglianico possono, pertanto, essere considerati i diretti discendenti delle antiche varietà: la Vitis Hellenica, l’Aminea, la Vitis Apinea ecc.

 

 

                                                                     

Grazie a numerosi studi è stato possibile compiere un vero e proprio recupero di oltre 100 varietà di vitigni e individuare  diversi nuclei di origine e di diffusione delle varietà. Nelle aree più esterne (Napoli) della Campania troviamo terreni vulcanici ricchi di ceneri e lapilli. Questo suolo leggero e caldo ha permesso alla fillossera di non penetrare e di non distruggere la vite, rendendo questa zona scrigno ricco di varietà; tra queste, spiccano il Piedirosso e la Falanghina.

Nelle are più interne (Avellino, Benevento), caratterizzate da inverni più rigidi e da terreni più compatti e argillosi, le vigne sono allevate su questi suoli  per trarne forza e calore. Qui risiedono i vitigni Campani più noti a livello mondiale: il Greco, il Fiano e l’Aglianico.

Nonostante le numerose ricerche, il patrimonio varietale e il legame territorio-tipicità di questa regione è ancora ricco di risorse inespresse. Questo rappresenta indubbiamente uno degli elementi fondamentali per il futuro dell’enologia e della viticultura  Campana.

Il Territorio

La Famiglia

CANTINE VARCHETTA S.r.l. Via Nelson Mandela, 73 - 80126 Napoli tel/fax:  081/7158906 2014 - tutti i diritti riservati a  CANTINE VARCHETTA S.r.l.